LA CAPOLISTA DARWIN TECH MASCALUCIA CHIUDE IL GIRONE DI ANDATA SUL CAMPO DI ALCAMO.

Ottava giornata nel campionato nazionale di serie A2 maschile di pallamano con la capolista Darwin Tech Mascalucia che domani sera andrà a far visita alla T.H. Alcamo. Una trasferta impegnativa per il sodalizio catanese, attualmente capolista del girone C con un bottino invidiabile fatto solo di vittorie.
Inizio di stagione davvero super per i ragazzi del presidente Pagano che, nonostante hanno cambiato assetto rispetto alla stagione precedente con defezioni e infortuni che hanno di fatto smantellato il team vincente dell’anno precedente, sono riusciti a trovare ugualmente la quadratura giusta.
La maturazione tecnica di giovani interessanti come Gabriele Costanzo, Dario Consoli e Marco Pappalardo unita all’esperienza dei “vecchietti” Jacopo Torrisi, Ciccio Giuffrida, Giuseppe Celano e Vito Cardaci ha fatto il resto.
Certamente determinanti in questa prima fase sono stati anche gli innesti di qualità con i siracusani Alessandro Vasquez e Alessio Lo Bello ben integrati sin dalla preparazione pre-campionato, mentre in corsa è arrivato anche il palermitano Francesco Aragona che, dopo le esperienze in A1 con Gaeta e Malo, sta trascinando i nuovi compagni verso un torneo di vertice.
La gara di Alcamo chiuderà un trittico importante per capitan Antonio Consoli e compagni che hanno giocato e vinto 7 gare su 7 e anche sul parquet alcamese proveranno a conquistare un risultato positivo.
<<Sappiamo che l’avversario è tosto e ben guidato – ammette il tecnico della Darwin Tech Salvo Cardaci – in casa i ragazzi del collega Benedetto (Randes ndr.) sanno esaltarsi e gli acquisti di Deodato, Gottuso, Saitta ed in ultimo il ritorno a casa di Vito Vaccaro hanno galvanizzato il loro ambiente.
In ogni caso – conclude – noi non abbiamo nulla da perdere e giocheremo la nostra pallamano consapevoli di poter vincere anche ad Alcamo>>. Grande rispetto per gli avversari, ma nessun timore reverenziale, come sottolinea anche il presidente mascaluciese Sergio Pagano: <<abbiamo dei precedenti favorevoli ad Alcamo, ma sappiamo bene che ogni gara ha una propria storia. Affronteremo la gara senza troppe pressioni conoscendo bene pregi e difetti dei nostri avversari. Non siamo in formazione completa, oramai da qualche giornata, ma ho visto i ragazzi molto motivati e sono certo che disputeranno una grande prestazione anche domani sera>>.

Leave a Reply