DERBY SICILIANO: LA CAPOLISTA DARWIN TECH MASCALUCIA SFIDA LA PALLAMANO HAENNA.

<<Vogliamo giocarci le nostre carte>> esordisce così Orazio Randis, direttore sportivo. E’ tempo di derby nella serie A2 maschile di pallamano con la capolista Darwin Tech Mascalucia, del presidente Pagano, chiamata sabato sera alla sfida contro i “cugini” della Pallamano Haenna. La gara, valida quale quarto turno della seconda serie nazionale, vedrà di fronte due delle tre compagini siciliane che fanno parte del girone C. Dopo la sosta dovuta agli impegni della Nazionale, riprende quota il campionato con il secondo derby stagionale tra formazioni isolane: prima della sosta, infatti, gli ennesi hanno battuto abbastanza agevolmente l’Alcamo di coach Randes e tornano nuovamente tra le mura amiche per affrontare i mascalucesi guidati da coach Salvo Cardaci.
Un match importante, anche se non decisivo, per le ambizioni di entrambe le realtà della nostra regione che hanno intenzione di ben figurare disputando un torneo d’avanguardia. Le prime tre giornate hanno mostrato una Darwin Tech già in forma che ha saputo fare bottino pieno in tutte e tre le gare giocate mentre gli ennesi, dopo l’esordio con sconfitta di misura sul campo del Putignano, hanno battuto Alcamo (30 a 23) e osservato il previsto turno di riposo nella terza giornata.
Una sfida certamente interessante con Aragona, Cardaci, Costanzo, Consoli, Celano, Torrisi, Vasquez, Pappalardo, i fratelli Cristaudo, Mineo, Lo Bello e soci che proveranno a proseguire il loro cammino fatto di sole vittorie, mentre gli ennesi guidati da Giummulè cercheranno di fare lo sgambetto all’attuale capolista.
I precedenti più recenti, disputati al palazzetto di Enna Bassa, parlano a favore del “sette” guidato dal duo Cardaci-Pistone che ha vinto entrambi i match disputati nella passata stagione sportiva.
“Ogni gara e ogni campionato ha una storia diversa – dice il direttore sportivo mascalucese Orazio Randis – i nostri avversari sono temibili e credo che la nostra squadra dovrà giocare al meglio per uscire da Enna con un risultato positivo>>.

Leave a Reply