FINAL8: VINCE GIOVINETTO MARSALA, PODIO ANCHE PER H.C. MASCALUCIA

Il titolo siciliano lo vince il Giovinetto Marsala sull’Albatro Siracusa. I mascalucesi chiudono al 3° posto, Girgenti al quarto. Sono state due giornate di festa e pallamano per le otto formazioni siciliane che si sono affrontate a Mascalucia per la “Final8” riservata alla categoria Under 15 maschile. Due giornate di amicizia, sport e naturalmente accesi confronti tra i campioncini di domani che sul rettangolo del pala Wagner hanno dimostrato tutto il loro potenziale. Organizzatore della manifestazione l’Handball Club Mascalucia, in collaborazione con la Figh Sicilia presente con il nuovo consiglio federale e il presidente Sandro Pagaria. Il titolo siciliano è andato con pieno merito al Giovinetto Marsala che in finale ha battuto per 29 a 23 i siracusani dell’Albatro di mister Gianni Calvo. Nella finalina per il 3° e 4° posto hanno avuto la meglio i ragazzi di coach Tilotta (nella foto) che hanno avuto la meglio sulla Pallamano Girgenti di Lillo Gelo con il punteggio di 26 a 19. Naturalmente grande soddisfazione è stata espressa da parte del presidente dell’H.C. Mascalucia Sergio Pagano che evidenzia: “siamo veramente contenti di questa due giorni di pallamano nel nostro comune con i campioncini del futuro che hanno mostrato tutte le loro qualità. Per quanto ci riguarda abbiamo dato il nostro meglio a livello organizzativo e credo anche tecnico con l’ottimo piazzamento della nostra compagine. Aver portato tanti appassionati sulle tribune del nostro impianto sportivo è motivo d’orgoglio e ci stimola a fare sempre meglio”. Come accennavamo all’inizio sono stati i marsalesi del prof. Onofrio Fiorino a conquistare il titolo in una finale quasi a ‘senso unico’ contro l’Albatro Siracusa che, probabilmente, aveva speso parecchio in semifinale contro i padroni di casa del Mascalucia battuti per 23 a 22. Assai più agevole il cammino del Giovinetto che di fatto ha incontrato poche difficoltà nei due match precedenti contro Scicli e Girgenti e quindi si è presentato all’atto finale con una brillantezza fisica maggiore. Combattuta solo per un tempo, invece, la finalina per il 3° posto con i mascalucesi capaci di operare il break vincente nella ripresa con un Antonio Cristaudo in grande spolvero e autore di un torneo veramente importante. Ecco il commento del tecnico catanese Agostino Tilotta: “è stata una bella manifestazione e la conquista del 3° posto ci gratifica parecchio se non altro perchè tra le nostre fila ci sono diversi ragazzi che si sono avvicinati alla nostra disciplina da poco tempo. In ogni caso abbiamo ottenuto il nostro obiettivo che era quello di entrare tra le prime quattro, nonostante il sorteggio nei quarti di finale ci aveva “regalato” la sfida contro i detentori del titolo (il Kelona Palermo). Qualche rammarico resta per la semifinale persa di una sola rete contro Siracusa, ma questo è un gruppo che può solo migliorare e che in ogni caso ha divertito il numeroso pubblico accorso a vedere le partite”. Prima di concludere, vediamo a chi sono stati assegnati i riconoscimenti ai giocatori che si sono distinti particolarmente, Premi speciali a: Nicolas Vinci del Giovinetto Marsala (miglior portiere); Gabriele Sortino dell’Albatro Siracusa (miglior giocatore) e Antonio Cristaudo dell’H.C. Mascalucia (miglior realizzatore).

Leave a Reply